Beratung

La nostra offerta di consulenza si rivolge a tutte le persone che, a prescindere dal proprio orientamento sessuale o dalla propria identità di genere, hanno domande su argomenti a carattere LGBT+.

Se hai subito un atto di violenza omofobica o transfobica, siamo a tua disposizione 24 ore su 24 in tedesco o inglese. Se invece desideri un colloquio di consulenza su questioni LGBT+ di carattere generale, ti rispondiamo volentieri al numero 0800 133 133 dal lunedì al giovedì, dalle 19.00 alle 21.00, in tedesco o dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 19.30 in francese per il momento (gratuito da tutta la Svizzera).

Siamo qui per rispondere a tutte le tue domande sulla vita omosessuale, bisessuale o trans*, sul coming out, sul safer sex, sui servizi d’informazione o di consulenza e molto altro.

Le/i consulenti dell’LGBT+ Helpline sono volontari. Si tratta di persone di ogni età e di varie professioni, come operai/e, impiegate/i, giuriste/i, medici, psicologhe e psicologi, educatrici ed educatori socio-culturali o studentesse e studenti.

Loro stesse/i sono lesbiche, gay, bi o trans. Anche loro hanno dovuto confrontarsi con la propria identità sessuale, dispongono di molta esperienza personale nel mondo LGBT+ e sapranno rispondere a tutte le tue domande, fornirti indirizzi utili o organizzare un appuntamento con un servizio specializzato.

Per i giovani

dubistdu

du-bist-du è una piattaforma informativa e un servizio di consulenza peer-to-peer per giovani lesbiche, gay, bisessuali e trans*, ma anche per giovani che non sono ancora sicuri del proprio orientamento sessuale o della propria identità di genere. Non sai bene se preferisci le ragazze, i ragazzi o se ti piacciono entrambi? Hai domande riguardo alla tua vita o sui temi dell’omosessualità o della bisessualità? Hai difficoltà a fare coming-out? Fai fatica ad accettare il tuo orientamento sessuale o la reazione degli altri? Scrivi alle/ai consulenti della tua età che si occupano del tema dell’orientamento sessuale. Sono giovani, lesbiche, gay o bisessuali e nel loro profilo ti raccontano il proprio coming-out.

Per Queer Refugees

Queeramnesty sostiene e accompagna come organizzazione indipendente per diritti umani da anni, richiedenti d’asilo LGTB in Svizzera. Circa 35 consiglieri volontari nelle conversazioni dirette, per mail o telefono aiutano con l’ interconnessione con i luoghi specializati e le procedure amministrative. Queeramnesty anche offre una rete sociale con altri richiedenti d’ asilo queer.